Ruino

ALTITUDINE: 541 m.s.l.m.

FRAZIONI: Ca del Matto, Ca del Zerbo, Canavera, Carmine Passo, Carmine Bivio, Costa Trentini, Montelungo, Montù Berchielli, Pometo, Torre degli Alberi



Sul lato sinistro della Val Tidone, lungo il Passo del Carmine– uno dei più importanti valichi della provincia di Pavia – sorge il comune di Ruino, con il suo arroccato centro storico e la meravigliosa ed estesa campagna circostante.

La storia

Appartenente nel Medioevo ai domini dell’Abbazia di San Colombano di Bobbio, Ruino fu incluso nel territorio dell’Alta Val Tidone e nel 1164 assegnato con diploma imperiale al dominio della città di Pavia.
Unito poi con il Bobbiese al Regno di Sardegna nel 1743 in base al Trattato di Worms e successivamente alla Francia napoleonica, Ruino, dopo alterne vicende e passaggi, entrò a far parte della provincia di Pavia nel 1925.