Confluenze di Donne

Auditorium della Rocca di Borgonovo V.T. | 13 marzo 2016

Domenica 13 marzo, l’Auditorium della Rocca di Borgonovo Val Tidone ha ospitato Confluenze di donne – Un filo che ci unisce: un pomeriggio di incontri, musica e performance tutto declinato al femminile.

In continuità con l’appuntamento organizzato dall’associazione Casa Grande nel 2012, è stata un’occasione per accrescere la rete territoriale di donne attive in Val Tidone sostenuta anche dalle associazioni ChiCercaCrea, Musica e Valli, LaValtidone e Banca del Tempo della Val Tidone, con l’aggiunta del progetto Storie della Val Tidone.

 La giornata ha avuto inizio alle ore 14.30 con il mercatino delle artigiani e delle produttrici locali.

Parallelamente, per i più piccoli era disponibile il truccabimbi.

Altro spazio dedicato ai bambini è stato il laboratorio di semi e argilla Le piantacustodi.

In seguito alla consegna di riconoscimenti alle maestre in pensione a cura dell’amministrazione comunale di Borgonovo, l’evento è poi entrato nel vivo con video e letture che ci hanno condotto dall’agricoltura contadina femminile sperimentata dalle donne indiane fino alle storie che ci toccano più da vicino, con i racconti e le esperienze dirette delle donne che hanno scelto di vivere o di restare in Val Tidone per coltivare i propri progetti.

Con Chiara De Bona abbiamo visto il video Semi di casa, per poi ascoltare estratti dalla mostra Alieni in Alta Valle di Fabrizio Tummolillo e Valerio Maruffi letti daAnna Maggioni, con il sottofondo musicale di Sara Belli.

Liana Matteini ci ha poi guidato attraverso le storie di due imprenditrici locali: Elisabetta Tagliabue dell’azienda agricola Il Fucorè e Silvana Benedetti dell’azienda agricola Podere Casa Chierica.

Lalla Astorrri, Anna Maggioni e Terry Ravizza, con la lettura della poesia Il filo rosso, ci hanno condotto in chiusura all’aperitivo in musica offerta dalle aziende vitivinicole Tenuta Pernice e Magistrali Laura e dall’associazione LaValtidone.

Filo conduttore dell’intera giornata è stata la metafora della “tessitura di relazioni”, affidata simbolicamente a un gomitolo di lana che, passando di mano in mano tra le relatrici, ha scandito ogni intervento e introdotto il progetto realizzato in collaborazione  con la Banca del Tempo per promuovere il Sentiero del Tidone.

PROMOTORI
Casa Grande
Banca del Tempo della Val Tidone
ChiCercaCrea
Musica e Valli
Sentiero del Tidone
Storie della Val Tidone
LaValtidone

ARTIGIANE, ARTISTE E PRODUTTRICI
Sonia Novelli – truccabimbi
Barbara d’Amico (Amico Fiore)
Petra Cavaliere (Kaludecorazioni)
Elisabetta Agradi (Officina Agricola)
Francesca Luciani (ceramiche)
Daniela Possenti e Simona Volpi (arte)
Angela Braga, Elena Cassi e Mimma Fusco (micro organismi effettivi)
Terry Ravizza (Ass. Anthea – Yoga)
Anja Mayer (La Soaza)
Monica Assari (fotografa)


Guarda le foto dell’appuntamento

« 1 di 3 »