Podere Casa Chierica

Podere Casa Chierica

Una superficie di circa 40 ettari e una curatissima stalla con una sessantina di capi di razza Marchigiana, Chianina e Piemontese in compagnia (per la passione dei proprietari) di un paio di cavalle, un discreto numero di galline e alcune arnie.

Ecco il Podere Casa Chierica, azienda agricola a conduzione familiare, che da anni alleva bovini da carne. La si trova proprio sulla strada quando, all’altezza di Castelnovo, si sale verso il castello e si prosegue in direzione Ca’ dell’Ora e Corano.

Casa Chierica è sempre stata un’azienda agricola però, man mano negli anni, la fattoria tradizionale chiusa e autosufficiente si era sempre più trasformata, gli animali erano scomparsi e il ciclo produttivo naturale si era perso, cedendo spazio ai concimi chimici.

È partita da qui la volontà di ricreare un ciclo aziendale più naturale; si punta ora all’obiettivo di rendere anche l’allevamento totalmente biologico entro 2 anni, i terreni lo sono da 12 anni e gli animali beneficiano dei prodotti. Anche la cultura biologica delle colture evolve verso tecniche rigenerative-simbiotiche del suolo.

L’allevamento del Podere nasce dalla passione, dalla tradizione, unite a tanto studio.

Chianina e Marchigiana sono ormai due razze conosciute ed esportate in tutto il mondo, ma per capirne il successo dobbiamo partire un bel po’ di anni fa. Siamo nel 1984 e a Firenze viene organizzato un importante convegno sulla “Rivalutazione delle razze bovine bianche da carne dell’Italia centrale”. Da quel momento, la famiglia Laneri, inizia un’accurata ricerca, soprattutto nelle aziende delle Marche, dell’Umbria ma anche a Vicenza, per visitare gli allevamenti orientati su quelle razze, fare confronti, assaggiare le carni.

Dobbiamo arrivare fino al 2006 prima che inizino i lavori di ristrutturazione della vecchia stalla e poi al 2008 per l’introduzione dei primi 10 capi, tutti di razza Marchigiana, presi in 3 stalle differenti per avere ceppi diversi.

Nel 2010 sono state introdotte le prime Chianine, in un momento successivo anche la razza Piemontese per avere confronti di resa e caratteristiche tra 3 eccellenze italiane.

La competenza tecnica inizialmente del marito, è stata sostenuta da Silvana Benedetti che si è occupata per anni dell’azienda: dalla cura degli animali agli aspetti amministrativi fino alla parte commerciale. Certo la vita di Silvana è cambiata completamente da quando faceva l’impiegata e la grande passione che riversa in azienda va di pari passo con l’attenzione costante: »Nulla è lasciato al caso: il benessere degli animali, la naturalità e la selezione degli alimenti» dice mostrando con orgoglio i vari e numerosi esami che attestano la perfetta salute di tutti i capi.

Oggi Silvana ha passato il testimone al figlio Pietro Laneri che durante gli studi ha collaborato alle attività aziendali e da oltre un anno ha deciso di entrare in azienda diventandone il titolare. Silvana continua a svolgere una preziosa azione di supporto.

Gli animali del Podere mangiano i fieni e l’erba medica biologici dell’azienda, alcuni gruppi di bovini hanno una razione integrata con alimenti proteici e cereali principalmente prodotti in azienda: favino/pisello proteico, orzo/farro, sorgo; questi prodotti sono preparati e fioccati direttamente in azienda, crusca, mais e Sali minerali sono acquistati in zona.

Le vacche con i propri vitelli sono al pascolo nella bella stagione e in stalla durante l’inverno, le strutture sono dimensionate con ampi margini di spazio perché il benessere degli animali è sempre visto con molta attenzione.

Nel progetto di potenziamento della stalla sono state curate delle ottimizzazione quali la termoregolazione con pompa di calore dell’acqua di abbeveraggio, le barriere frangisole e frangivento, la ventilazione naturale che solo quando necessario viene integrata da quella meccanica.

Podere Casa Chierica presta molta cura alle energie rinnovabili con un impianto fotovoltaico che copre l’intero consumo di energia elettrica; il riscaldamento a biomassa utilizza le risorse ricavate dalla pulizia di argini e boschi. In merito alle risorse idriche: in azienda è ora presente una serie di vasche capaci di stoccare fina a 120 metri cubi d’acqua completamente recuperata dalle caditoie.

L’azienda è iscritta al Libro Genealogico Nazionale e associata all’ANABIC, Associazione Nazionale Bovini Italiani da Carne, il centro genetico (con sede a Perugia) si occupa della crescita e della valutazione dei vitelli, vengono selezionati solo i migliori per diventare riproduttori di razza ( negli ultimi anni, l’azienda ha fornito al centro 3 vitelli Marchigiani e Chianini), così che per gli accoppiamenti possano essere seguite apposite linee guida: ogni vitello nasce da un accoppiamento appositamente studiato.

Insomma, con la cura di ogni dettaglio, Podere Casa Chierica, arriva alla produzione di una carne di alta qualità che vende solo su prenotazione a negozi che desiderano promuovere una proposta specifica di qualità, alla ristorazione, a privati in pacchi che contengono i vari tagli, dalla costata al filetto allo spezzatino, dal brasato agli ossi buchi al macinato agli Hamburger, totto confezionato, etichettato e pronto per l’uso.

***

VENDITA DIRETTA SU PRENOTAZIONE

Azienda Agricola Podere Casa Chierica di Laneri Pietro
Fraz. Castelnovo Val Tidone, 253, Borgonovo Val Tidone PC

Pagina Facebook: Carne bovina Podere Casa Chierica

Contatti:
• e.mail: pietro.laneri@libero.it
• 340 6828668 Silvana
• 347 9350713 Pietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *